Viste panoramiche, Los Angeles dal Griffith Observatory ad Hollywood

Griffith Observatory a Los Angeles
E' uno dei luoghi più affollati di Los Angeles dai fotografi che, armati di macchine fotografiche ultra professionali, salgono sulla spianata dominata dall'osservatorio, per catturare il tramonto perfetto. E dopo il tramonto, il cielo stellato in terra, ovvero la sconfinata distesa della città, illuminata da migliaia di luci.

E non siamo su una collina qualunque di Los Angeles, ma su quella collina che automaticamente associamo alla città, ovvero il Monte Hollywood. L'Osservatorio si trova, più precisamente, sul versante sud del rilievo, che permette una panoramica sul grande bacino di Los Angeles, downtown Los Angeles compreso (il centro con i grattacieli), fino all'Oceano Pacifico, che occhieggia a sud-ovest.

Ovviamente si arriva qui per vedere le stelle ed anche per l'osservatorio in se stesso (risale al 1935), anche perché l'entrata e gratuita, se non per qualche spazio, dedicato ad esposizioni temporanee, il cui costo, generalmente, è assai modesto. Invece non è economico prendere qualcosa al Cafe at the End of the Universe, per cui meglio fare come i locali; preparare un pic-nic e guardare alle stelle sdraiati sul parco. Chiuso il lunedì e martedì.

Vedi anche La mappa delle spiagge di LA, cosa vedere a Hollywood, una passeggiata a Venice, Rodeo road e il New Grammy Museum.
Il Griffith Observatory.
Foto | Christofer Chan

  • shares
  • Mail