Come sopravvivere a Ryanair, a Verona più voli Air One e Volotea

informativa verona
Ci siamo, ancora pochi giorni, e Ryanair cesserà di volare su Verona. Un duro colpo per l'aeroporto scaligero, che improvvisamente, si è ritrovata senza 11 tratte operate dalla low cost irlandese. Sicuramente un colpo da cui è difficile riprendersi.

Ma a Verona non sono rimasti con le mani in mano. Favorita dalla notorietà della città (non solo Giulietta e Romeo ...), dalla vicinanza ad altri importanti destinazioni turistiche, e (probabilmente) da una importante rete di relazioni commerciali, la società di gestione dell'aeroporto ha reagito, e quella che sembrava una catastrofe, si sta trasformando in una opportunità.

Perché se è vero che Ryanair ha fatto la fortuna di alcune destinazioni (penso a Trapani per esempio), essere uno scalo mono-marca, non solo è rischioso (e se domani Ryan va via da Trapani?), ma lascia le società, e le città, "sotto schiaffo" dell'unica compagnia che vola verso quella destinazione. E così, per una Ryan che se ne va, a Verona, dopo Meridiana Fly, arrivano Air One e Volotea.

Aeroporto di Verona

AirOne è già operativa dal 4 ottobre con un nuovo collegamento giornaliero tra Verona a Catania. I voli Air One partono da Catania alle ore 12.00, con arrivo a Verona alle ore 13.55, e ripartono da da Verona alle 14.30, con atterraggio previsto al Fontarossa 16.15. Prezzi a partire da 26 euro la tratta.

Volotea prenota addirittura due voli da Verona, anche se occorre aspettare un po' di più; per il Verona-Bari occorre attendere il 20 dicembre, mentre per il Verona - Palermo si parla del 29 marzo 2013.

  • shares
  • Mail