Cosa vedere a Barcellona: il Parco Güell

Quando ho inviato il post su Casa Milà a Barcellona, avevo un dubbio: quale opera di Gaudì evidenziare, perchè per certo non si può andare nella capitale della Catalogna senza vedere almeno una delle opere di questo artista, cha ha così profondamente segnato l'immaginario della città.

Sono pochi quelli che, scegliendo Barcellona come meta di viaggio, non hanno mai sentito parlare della Sagrada Familia, Casa Batllò o del Parco Güell, quest'ultimo dichiarato patrimonio dell'umanità nel 1984 (nella foto, presa da flickr, è ritrattata la Salamandra posta all'ingresso del parco).

La notizia, pessima, risale all'8 febbraio, quando dei vandali hanno danneggiato la statua del drago che si trova all'ingresso del Parco Güell; mi è dispiaciuto molto, oltre per il valore e la bellezza dell'opera, anche perchè pensavo che certe cose capitassero solo in Italia, ma forse è vero che per i cretini, di ogni tempo, non esiste nazionalità.

  • shares
  • +1
  • Mail