San Patrizio tra i grattacieli di Manhattan

Manhattan a New York, dove ti aspetti di vedere grattacieli di tutte le forme ed altezze, taxi che solcano le avenues fino al ponte di Brooklyn, Central Park, o alla statua della Libertà.

Quello che forse non ti aspetti, camminando per la 5th Avenue, magari chiedendo ai passanti indicazioni per arrivare al Rockefeller Center, è di imbatterti nella più grande cattedrale gotica, cattolica, del Nord America: St. Patrick's Cathedral, la cattedrale di San Patrizio, qui in uno scatto di M.e.t.e.o.r.a..

I lavori per la costruzione della cattedrale iniziarono nel 1858 e terminarono nel 1879, anche se poi le torri che si trovano ad ovest risalgono al 1888 e quelle sulla faccia ad est, risalgono al 1901.

San Patrizio è anche il patrono della folta comunità irlandese e a New York, da oltre 200 anni il 17 di marzo, il santo viene festeggiato con una parata che si snoda sulla quinta strada, passando proprio davanti alla cattedrale.

Una curiosità: nella cattedrale, visitata da Papa Giovanni Paolo II nel 1979, si possono ammirare anche due altari, gli altari di San Michele e San Luigi, disegnati da Tiffany & Co. e difficili da vedere se non di persona. Ecco, un buon punto di partenza per un tour della New York medievale.

  • shares
  • Mail