Il Sufni G'ART'N e l'Istant, altri 2 bar tra le rovine a Budapest

Sufni G'ART'N di BudapestNella scena della vita notturna di Budapest, stanno guadagnando, fama e posizioni, il Sufni G'ART'N e l'Instant, che provano a togliere al Szimpla Kert, il titolo di miglior Bar tra le Rovine di Budapest.

Romkocsma, così si chiamano in ungherese questo tipo di bar, sono un’invenzione di Budapest, da quando nel 2001 nasce la prima caffetteria Szimpla, doppiata l’anno dopo dal Szimpla Kert, creato all’interno di una fabbrica abbandonata, vicino all’Università. Grande successo, e idea che si propaga come un virus, anche oltre-confine.

Al Sufni G'ART'N, tra gli ultimi arrivati tra i Romkocsma, si può assistere a spettacoli musicali o teatrali, oltre ad esposizioni di vario genere. Dentro si può mangiare, a pranzo e a sera, anche se i più ci vengono per farsi una birra in compagnia. Il tutto tra sedie rotte, ombrelli inservibili e muri fatiscenti, ovviamente. Cinque minuti a piedi, dal Teatro di Budapest, e dalla Sinagoga di Budapest, la più grande d'Europa.

Ma forse ancor più che dal Sufni, il Szimpla si deve guardare dall'Instant, nato nel cortile di un condominio, di quelli solitamente abitato dagli studenti, che poi si è allargato, fin ad occuparne tre piani. Arredo appositamente realizzato, da sembra il risultato del dopo festa di un toga party, è frequentato da persone di tutte le età, provenienti da tutta Europa. 4 sale, per ascoltare musica di tutti i generi, e 6 bar, dove provare tutte le birre ungheresi. E per gli ospiti italiani, anche un biliardino, ottimo per lanciare sfide internazionali.

Foto dal sito Sufni G'ART'N

  • shares
  • +1
  • Mail