Le tendenze del turismo nel 2007 (5+3)

Secondo l'ottimo webmagazine Budget Travel sono 5 le tendenze che caratterizzeranno il mondo dei viaggi e del turismo nel 2007. I trend individuati da Budget Travel rispecchiano molto la realtà americana ed anglosassone, ma qualche cosa che ci riguarda da vicino lo troviamo sicuramente.

1) LUSSO AL PREZZO GIUSTO: anche sui viaggi della categoria lusso ci sarà maggiore pressione sui prezzi dovuta ad una crescente concorrenza

2) LA RIVINCITA DEL TRENO: in Europa si sta verificando una grande differenziazione e sviluppo delle offerte di viaggio in treno. Dopo essere stato colpiti dall'emergere delle compagnie aeree low cost, gli operatori del settore ferroviario stanno rilanciando tramite nuove strategie di prezzo, nuovi prodotti (ad esempio i pass internazionali) e la valorizzazione delle peculiarità del viaggio in treno come ad esempio il maggiore contatto col territorio attraversato.

3) QUESTIONI ENERGETICHE: a causa del costante aumento del costo dei carburanti i viaggiatori porranno sempre maggiore attenzione all'efficienza energetica del mezzo di locomozione utilizzato nonché al suo impatto ambientale.

4) LA CINA: nel 2008 a Pechino ci saranno le Olimpiadi, quindi il 2007 sarà l'anno del defintivo lancio del sub-continente sul mercato internazionale turistico

5) TECNOLOGIA E WEB: nel 2007 potrebbe verificarsi la definitiva affermazione dei siti di comparazione di prezzo, quelli che con un click permettono di sapere ad esempio quale sito propone il prezzo migliore per un determinato volo. Allo stesso tempo è ormai quasi consolidato il successo dei siti di recensione valutazione, quei siti che permettono agli utenti di fare recensioni indipendenti di vari servizi di viaggio a partire dagli hotel

Io di specifico italiano vedo tre cose:

1) DIFFERENZIAZIONE: i viaggiatori italiani iniziano a maturare e sempre più anche il mercato del turismo di massa porrà attenzione a modi di viaggiare che fino a ieri si consoderavano alternativi o sofisticati, come il turismo attivo (cicloturismo, trekking, vela, ecc.) e quello sportivo (week end in capitali europee uniti ad un evento sportivo di vario genere).

2) CITY BREAK: i week end nelle capitali europee saranno sempre più spesso nei cataloghi online (ripeto: online) dei grandi tour operator trasfromandosi da una forma di turismo spesso indipendente ad una nuova forma di turismo di massa

3) WEB MADE IN ITALY: credo che qualcosa di nuovo nascerà, qualche nuovo servizio web genuinamente italiano (motori di comparazione, siti di recensione, superstore specializzati), dove ad esempio gli hotel più recensiti non siano quelli alle Bahamas ma alle Canarie o a Sharm.

Cosa ne pensate? Quali secondo voi le nuove tendenze del turismo degli italiani?

  • shares
  • +1
  • Mail