The Good Pub Guide, la guida per trovare i migliori pub in Gran Bretagna

Cock at Hemingford Grey pub
Come ogni guida che si rispetti, anche The Good Pub Guide annualmente pubblica i vincitori, la lista dei Best of the year, che in Inghilterra, e in tutta Gran Bretagna, viene presa molto sul serio, tanto da essere riportata dai maggiori quotidiani nazionali (come il Guardian). Chi sono i premiati? Ma i migliori pub del Regno, ovviamente!

E quest'anno, l'ambito premio del Pub of the year, è toccato al The Cock di Hemingford Grey, nel Cambridgeshire, 23 chilometri da Cambridge, un centinaio dalla City di Londra. Il merito del locale, è stato quello riuscire a soddisfare entrambe le tradizionali clientele dei pub; i bevitori, quelli che entrano solo farsi una pinta, e gli affamati, quelli che entrano per pranzare o cenare. Il risultato del The Cock (nella fotografia), a detta dei redattori della guida, è ancora più ragguardevole, se si pensa che solo 10 anni fa, il locale era solo un anonimo e fumoso pub di provincia.

La selezione, e l'elenco dei premiati, è il frutto di un anno di lavoro dei collaboratori di The Good Pub Guide, che hanno girato in lungo e largo per le isole, recensendo oltre 4.700 pub, che sono stati valutati per la birra, per il cibo, e, per la prima volta, anche per lo stato delle toilette. Se la guida cartacea, lista quasi 5.000 di pub, quella elettronica, disponibile su ITunes a 7 dollari, arriva ad elencarne 20.000 in più.

Oltre al miglior pub in assoluto, sul sito si possono trovare altri premiati, come il Fat Cat di Norwich, il miglior Beer Pub, il Wykeham Arms di Winchester, miglior Town Pub, il Woods di Dulverton, miglior Wine Pub, o il Sligachan Hotel di Sligachan, in Scozia, il miglior Whisky Pub (ovviamente!).

  • shares
  • +1
  • Mail