A Beijing con un giorno di ritardo per il litigio di due passeggeri

oblo swiss air200 passeggeri del volo domenicale della Swissair, partito da Zurigo alla volta di Beijing, hanno dovuto aspettare il lunedì per arrivare a destinazione. Nessun problema al velivolo, nessun incidente internazionale, o sciopero improvviso; "solo" due passeggeri particolarmente litigiosi e, probabilmente, alticci.

E' accaduto che due passeggeri cinesi, rispettivamente di 27 e 57 anni, hanno avuto un violento alterco, tanto violento ed insistito, che gli assistenti di volo non sono stati in grado di gestirlo, facendo tornare la situazione alla normalità; a quel punto il comandate ha deciso per il rientro alla base. Nonostante il volo della Swissair stesse sorvolando la Russia, dove pure era previsto uno scalo tecnico, il comandante ha preferito tornare a Zurigo.

I due passeggeri indisciplinati sono stati presi in consegna dalla polizia svizzera, mentre gli altri passeggeri, dopo aver passato la notte a Zurigo a spese della Swissair, sono potuti partire l'indomani con altre compagne, visto che il volo della Swiss era al completo.

A parte l'ovvia responsabilità dei due passeggeri indisciplinati, che spero venga sanzionata con una pesantissima multa, sono rimasta perplessa dalla scelta del comandante di tornare a Zurigo, invece di fare scalo in Russia; pare che l'abbia fatto per evitare problemi burocratici. Sarà, ma a me pare una sciocchezza.

Via The Telegraph, foto | shaggyshoo

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO