Austria da scoprire: un weekend a Graz

La città di Graz, in Austria

Sembra paradossale per una città così carica di storia e di eleganti palazzi antichi. Ma il posto più appagante di Graz, capoluogo austriaco della regione della Stiria, è un tunnel poco illuminato.... L'estate 2012 è stata inclemente anche con le solitamente fresche lande alpine e Graz non ha fatto eccezione. Nella calura di agosto risultava dunque di grande conforto il passaggio dal tunnel - temperatura percepita 15 gradi - che porta all'ascensore di vetro utilizzato (1 euro a tratta a persona) per arrivare senza fatica sulla sommità della collina del castello, un luogo panoramico e piacevolissimo per un aperitivo, una cena o anche un semplice picnic.

E proprio dai giardini situati sulla sommità della collina che si può capire piuttosto bene Graz: una città pulita e ordinata (in quale parco italiano esistono i distributori gratuiti di buste per portare via i resti dei picnic?), ricca di edifici blasonati ma capace di collocare nel centro storico una grossa lumaca nera (una struttura moderna che veramente ricorda più un cuore umano) e un'isola artificiale di vetro e metallo nel mezzo del fiume (dove trovano spazio un bar ristorante e una zona giochi per bambini).

Una città ricca di fascino dunque, con tanti scorci da apprezzare, ma purtroppo con un carattere non troppo marcato. Le sue grandi strade percorse da moderni tram parlano di efficienza e modernità, il suo museo di storia militare racconta epiche guerre dell'Impero, le architetture settecentesche e barocche riportano a grandi fasti del passato. Eppure dopo poche ore trascorse in città si avverte quasi un senso di delusione, forse causato dalle eccessive aspettative generate dalla lettura delle guide.

In ogni caso un fine settimana del vostro tempo Graz se lo merita. Nella lista dei must see troviamo: l'Armeria storica, la Basilica Mariatrost, il Burg (la Residenza degli Asburgo), l'orologio con Carillon di Glockenspielplatz, il Castello Eggenberg, il Chiostro di S.Francesco, il Duomo, la Funicolare dello Schlossberg, gli affreschi della Gemaltes Haus, il Giardino botanico, il Kunsthaus (il cuore/lumaca di cui vi dicevo), il palazzo veneziano Landhaus, il Mausoleum dell'imperatore Ferdinando II, il mercato contadino, il Municipio, il Murinsel (l'isola artificiale sul fiume), l'Opera, Palazzo Attems, la torre dell'orologio, lo Schlossberg (un monte boscoso nel cuore del centro storico su cui sorgeva il castello fatto saltare dai francesi).

La città di Graz, in Austria La città di Graz, in Austria La città di Graz, in Austria La città di Graz, in Austria
La città di Graz, in Austria
La città di Graz, in Austria
La città di Graz, in Austria

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO