Mangiare a Parigi con gli sconti di La Fourchette.com


Alla ricerca di un ristorante a Parigi, che avesse una buona recensione, senza che questo implicasse la richiesta di un prestito in banca, mi sono imbattuta in un post di Pierre che, raccomandando La Cuisine di Parigi, consigliava comunque di provare a prenotare un tavolo tramite il sito La Fourchette.

Subito ho pensato all'ennesimo sito per prenotare un ristorante, con tanto di recensioni, indicazioni sul prezzo e mappa della zona della città, dove si sarebbe voluto cenare (o pranzare); magari con qualche novità per quanto riguardava le modalità di ricerca del nostro ristorante. Senza aspettarmi molto, in effetti, qualcosa di interessante l'ho trovato: gli sconti.


Sconti interessanti, anche fino al 50%, che per un ristorante a Parigi, possono fare una bella differenza. Come è possibile? Il fatto è che il sito, molto frequentato dagli internauti, riesce a farsi fare sconti interessanti dai vari ristoratori, sconti poi offerti in esclusiva, a quanti prenotano via web su sito La Fourchette.

Il bello è che si tratta di prenotazioni, nessun pagamento in anticipo, nessuna necessità di contattare il ristoratore (ci pensa il sito stesso), nessuna stampa da portare con se per farsi riconoscere lo sconto; ci pensa direttamente il ristoratore a fine pasto, ad applicare lo sconto al conto presentato al tavolo.

Dove la fregatura? Sembra nessuna, se non nella disponibilità limitata dei posti, che poi (mi viene da dire ovviamente), non sono disponibili nei giorni di maggior afflusso. Insomma una possibilità in più per cercare il nostro ristorante, non solo Parigi, ma anche le maggiori città della Francia, e adesso anche della Spagna, Madrid e Barcellona comprese.

Il sito, oltre a parlare francese, parla lo pagnolo, ElTenedor.com, e l'inglese, TheFork.com.

  • shares
  • Mail