Roma: il "ritorno" delle anfore rubate

Una delle ceramiche recuperateA volte ritornano. Scomodo il maestro dell'horror Stephen King, per una buona notizia: tredici antiche ceramiche di produzione greca e italica, frutto di scavi archeologici di "tombaroli" e uscite illegalmente dall'Italia negli anni '80 sono state restituite dal Museum of Fine Arts di Boston che le aveva acquistate. Se vi capita di passare dalla stazione di Roma Termini, magari per una sosta prolungata, vi consiglio di fare un salto al museo nazionale Romano, a Palazzo Massimo alle Terme dove le opere recuperate sono esposte fino al 29 ottobre.

In seguito faranno un vero e proprio giro d'Italia della durata di un anno in alcuni musei importanti archeologici: Torino, Ferrara, Cagliari, Reggio Calabria. Alla fine verranno assegnate a musei del territorio di appartenenza (che peraltro sono ancora da individuare).

  • shares
  • Mail