Il turismo dei sogni

Il turismo dei sogniE' stata presentata alcuni mesi fa una guida turistica - che ho avuto modo di vedere nei giorni scorsi - particolarmente interessante per chi ama le vacanze alternative e odia il turismo di massa.

Si intitola “IL TURISMO DEI SOGNI ” ed è edita dall'UNPLI (Unione Nazionale delle Pro Loco d'Italia), in collaborazione con Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e legata al progetto "Aperto per ferie", finalizzato alla rivitalizzazione e all'inserimento nei circuiti turistici internazionali di 20 borghi italiani a rischio spopolamento.
La guida si propone di ridare linfa e visibilità turistica a questi territori destinati diversamente all'inesorabile e definitivo spopolamento, stimolando allo stesso tempo l'iniziativa imprenditoriale di chi questi luoghi li abita da sempre.
Con severa precisione ed una grafica accattivante di facile comprensione, sono fotografati questi borghi italiani in una sorta di lungo itinerario sconosciuto dalle Alpi alla Sicilia, descrivendo il paesaggio in cui questi borghi sopravvivono, spesso accanto alle nostre trafficate e rumorose città.
Le loro ricchezze culturali e monumentali davvero inaspettate per numero e valore, vengono scientificamente indicate in box informativi di immediata consultazione per una facile visita. Vengono indicate inoltre le tradizioni popolare ed enogastronomiche, prelibatezze e tipicità culinarie tutte da scoprire ancora miracolosamente conservate grazie alla grande passione degli abitanti dei luoghi proposti.

Il costo della guida è di 10 euro.

  • shares
  • Mail