5 ostelli economici e carini a Pechino

leo hostel a pechinoAnche se non abbiamo la tradizione dei paesi nordici, di viaggiatori intrepidi ce ne sono anche da noi in Italia, che, al pari di tutti gli altri coetanei del mondo, con l'abbattimento delle frontiere, si trovano la strada aperta verso luoghi e città, una volta preclusi, o accessibili solo con viaggi organizzati.

Così accade che anche Pechino, Beijing se preferite, inizi ad offrire delle sistemazioni in ostelli, allineate agli standard internazionali. Non è vero per tutti gli ostelli di Pechino, i cui standard a volte sono molto bassi, ma in girò per la città, è possibile trovare qualcosa di economico e carino, come ci racconta Travel Wire Asia, che ha selezionato 5 ostelli a Pechino, che come plus, hanno dimostrato una non comune capacità nell'aiutare gli ospiti ad orizzontarsi nella capitale cinese.

  • Beijing Downtown Backpackers, nel centro di Pechino, a partire da 75 RMB per un letto in dormitorio.

  • Leo Hostel, vicino piazza Tiananmen Square e la città Proibita, offre diverse sistemazioni a partire da 50 RMB (nella foto la hall dell'ostello).
  • Ming Courtyard, vicino tempio Lama Yalonghegong (ed ad una fermata della metro), offre sistemazioni a partire da da 50 RMB.

  • No. 161 Hostel, che dispone solo di stanze private, tutte con bagno, con prezzi a partire da 199 RMB.

  • Happy Dragon Hostel, uno dei più nuovi ostelli in città, vicino a piazza Tiananmen.

Foto | kanegen

  • shares
  • Mail