1 sterlina e design, "the best value hotel in London"

E così vi aspettavate di poter davvero prenotare una camera nel nuovo Hoxton Hotel di Londra ad 1 sterlina? Il comunicato stampa diceva che la nuova catena di alberghi adotta il sistema a dinamic pricing delle compagnie aeree low cost: la regola per la Società è di limitare al massimo i posti (camere) vuoti e quindi a molte settimane dalla partenza (check-in) il prezzo tende allo 0 in quanto i posti (le camere) sono tutti liberi. Avvicinandosi alla data di partenza (check-in) il prezzo sale in quanto le disponibilità si riducono.

Arrivando sul sito della Hoxton un banner ben in evidenza informa la stampa del fatto che la campagna di comunicazione ha avuto così tanto successo che di camere ad 1 sterlina non ce ne sono piu. Ok! Però qualche dubbio sul fatto che davvero non ci sia più nemmeno una camera ad un prezzo stracciato mi fa venire qualche dubbio sul fatto che di vero e proprio dinamic pricing si tratti.

Ad gni modo anche le tariffe attuali sono interessanti: 59£ per una camera a Londra non sono male ed in più non si tratta di un hotel di basso profilo in quanto gli interni sono raffinatissimie e di design. In poche parole, il 2 settembre il Guardian lo ha definito "the best value hotel in London" riferendosi evidentemente al rapporto qualità/prezzo.

  • shares
  • Mail