Isole Aran, l'Irlanda di un tempo

Isole Aran



Qualcuno dice che le isole Aran siano la parte più bella dell'Irlanda e vedendo qualche immagine (come la foto che abbiamo scelto) ne capiamo il motivo. Si trovano ad ovest dell'Irlanda, a 30 miglia dalla città di Galway (della cui contea fanno parte) e sono solamente 3, Inishmore, Inishmaan e Inisheer, che in totale contano poco più di 1200 abitanti.
Il paesaggio brullo, il terreno sassoso e coltivato a fatica dagli abitanti delle Aran, rendono queste isole così selvagge da far percepire al turista la grande potenza della natura.
Nonostante la sempre crescente popolarità turistica lo stile di vita degli isolani è cambiato poco nel corso dei secoli e le tradizioni di un tempo sono state per lo più mantenute, compresa l'antica lingua gaelica, parlata tutt'ora.

I monumenti più belli sono le gigantesche fortezze di pietra (dùns) presenti in tutta l'isola. La più famosa, il Dun Aengus, è una maestosa struttura megalitica situata nell'isola di Inishmore, le cui origini risalgono a epoche remotissime. Dun Aengus è la metà rimanente di un forte circolare e si trova sul ciglio di una scogliera alta un centinaio di metri. L’altra metà è stata ingoiata probabilmente dall’Oceano.

Raggiungere queste isole è abbastanza facile: ci sono numerosi traghetti che partono da Rossaveal (con Aran Island Ferries) e Doolin (con Dolin Ferries). La navigazione dura circa un'ora.
E' possibile anche preferire un velivolo, in questo caso affidandoci alla AerArann.

Le possibilità di dormire sono molteplici. Tanti bed&breakfast offrono stanze con colazione a prezzi contenuti, la maggior parte dei quali sono elencati in questa pagina.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: