Questo sì che si chiama bloggare

Ecco da Pink Tentacle una cassetta della posta sottomarina.

A differenza di quello che le lingue malevole potrebbero dirne, la cassetta nelle acque di Susami (prefettura di Wakayama), funziona perfettamente e ogni giorno ci passano i postini a prelevare le lettere imbucate. Incredibile storia, e anche molto bella.

  • shares
  • Mail