Le 5 mete per gli amanti dei balli tradizionali secondo eDreams

Quali sono le mete che secondo la tradizione si possono visitare non sono per la bellezza naturale e paesaggistica ma anche per le danze locali.

Amate ballare, vi siete esercitati tutto l’anno e adesso è il momento di raggiungere il luogo dove questa danza è davvero tradizione. Ecco 5 mete suggerite da eDreams, apprezzare alcune delle danze più suggestive al mondo.

Polinesia: qui si balla la spettacolare Ote-a, una delle danze tipiche polinesiane, può essere svolta sia da donne sia da uomini ed è un racconto narrato dalle movenze del corpo che affonda le sue radici in tempi lontani. Si ispira, infatti, ad antiche leggende ma può essere eseguita anche durante momenti significativi importanti per la comunità, come matrimoni e festività. La patria è Tahiti.

Brasile: il samba nasce nel XIX secolo a Salvador de Bahia da un rito religioso originario dell’Africa occidentale e importato dagli schiavi africani che arrivarono in Brasile per lavorare nelle piantagioni. Quale occasione migliore per scoprire le origini di un ballo amatissimo e provare a improvvisare qualche passo se non un viaggio a Porto Seguro, proprio nello stato di Bahia? Inoltre, la città, che raccoglie un vasto patrimonio storico.

Marrakesh: la danza del ventre è tipica di paesi come il Marocco, e in generale del mondo arabo. Le origini delle sue movenze, secondo gli esperti della belly dance, risalgono a riti antichi praticati dalle donne per onorare la Grande Madre. Le sacerdotesse di questa divinità, responsabile della prosperità, eseguivano passi che richiamavano le forme e i ritmi della natura, come le onde del mare o le fasi lunari.

Sardegna: è una delle destinazioni italiane più apprezzate d’Italia per il suo splendido mare. E poi ci sono i balli sardi e durante alcune festività paesane, è ancora possibile vedere i danzatori sardi vestiti con gli abiti tradizionali.

Cartagena: qui ci si muove a ritmo di Cumbia! Questo ballo, in origine svolto delle popolazioni colombiane in riva al mare e intorno ad un fuoco, nel tempo diventò un’affascinate danza di corteggiamento in cui si fondono elementi colombiani, spagnoli e africani.

  • shares
  • Mail