Lonely Planet, migliori destinazioni europee 2019: Bari è l'unica città italiana

Lonely Planet ha pubblicato la top ten delle destinazioni europee 2019 e c’è unica località italiana: Bari.

Una sola città italiana nella classifica 'Best in Europe list 2019' di Lonely Planet, che ogni anno identifica le 10 destinazioni europee da non perdere. Bari è il nostro faro. Come mai? Questa la motivazione.

"Dalla città portuale un tempo malridotta che sorge sul tallone d'Achille italiano, si gode la rinascita avvenuta nel corso di un decennio. Il rinnovato centro storico è il cuore, i negozi chiusi sono diventati ristoranti a conduzione familiare dove le nonne cucinano piatti di orecchiette in graziose piazze. Sono stati riaperti anche gli spazi culturali, dall'elegante Teatro Piccinni agli storici alberghi, già destinati all'oblio, come l'Oriente, il Teatro Margherita, costruito su palafitte in stile art nouveau, oggi riadattato a straordinario spazio artistico. Grazie ad una vivace vita notturna, all'aumento della sicurezza per le strade e alle spiagge più pulite: Bari sta tornando alla ribalta".

In realtà la prima classificata è High Tatras, in Slovacchia . Lì, i viaggiatori possono vedere montagne, cascate e persino gli orsi bruni, che sono stati sradicati dalla maggior parte delle altre regioni d'Europa. Al secondo posto della lista segue Madrid, capitale della Spagna, che guadagna il suo posto per l'enfasi sulla vita sostenibile, le piste ciclabili e gli schemi di noleggio, i sentieri larghi e molto altro ancora. Al terzo posto c'è una parte dell'Islanda meno esplorata, la nuova Arctic Coast Way.

Seguono Erzegovina (Bosnia ed Erzegovina), Bari, Shetland (Scozia), Lione, che ospiterà la Coppa del Mondo femminile FIFA a luglio, Liechstenstein, che festeggia i 300 anni da quando è diventata una nazione sovrana, Vevey (Svizzera) e Istria (Croazia).

  • shares
  • Mail