Cosa fare il 25 aprile e il Primo maggio

Ecco gli appuntamenti più importanti per festeggiare due date storiche: il 25 aprile e il primo maggio.

Si celebra domani, il 25 aprile, l’anniversario della liberazione dell’Italia dal nazifascimo. In tutta Italia sono in programma diverse manifestazioni, soprattutto cortei, per ricordare la Resistenza. Per esempio, a Milano non bisogna perdere il corteo dell’Anpi – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – quest’anno intitolato “Nessuno escluso”, che prevede la partenza da corso Venezia, dopo l’assembramento previsto alle 14.

A Roma darà il via alle celebrazioni il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che, all’Altare della Patria, rendendo omaggio al monumento del Milite Ignoto deponendo una corona di alloro, per poi recarsi al Monumento ai Caduti e intervenire alla cerimonia celebrativa. Seguiranno l’omaggio alle vittime delle Fosse Ardeatine e con manifestazioni e sfilate in tutta la Capitale. Per quanto riguarda il corteo Anpi l’appuntamento è alle 9.30 a Largo Benedetto Bompiani.

A Bologna, già stasera dalle 20, si potrà partecipare alla fiaccolata R-Esistiamo per i luoghi della resistenza. E il 25 aprile, invece, alle 20, alle 21 e alle 22, nel cortile di Palazzo d’Accursio sarà possibile vedere la Performance “La caduta del Muro, libertà vs uguaglianza” insieme alle tradizionali celebrazioni della giornata.

Concerti del Primo maggio

Per il primo maggio, Festa dei lavoratori, come sempre sono previsti numerosi concerti. Il più importante è quello di Roma. Si terrà come sempre in Piazza San Giovanni, a Roma, a partire dalle ore 15. Le prime esibizioni sono però previste verso le ore 16 e andranno avanti fino a mezzanotte. Tra gli ospiti Achille Lauro, Ex-Otago, Negrita, Omar Pedrini, Subsonica e molti altri. Dovrebbe partecipare anche Noel Gallagher, ex membro degli Oasis che salirà sul palco accompagnato dagli High Flying Birds, con i quali suonerà una serie di brani estratti dal disco “Who Built the Moon?” di due anni fa.

Concerto molto bello anche a Bologna, alle 18, all’Oratorio di Santa Cecilia, mentre a Pescara l’appuntamento con la musica prevede la presenza di Bandabardò, Marina Rei e Paolo Benvegnù.. Oltre a loro, durante tutto l’arco della giornata, si esibiranno diverse altre band e artisti. La conduzione della giornata sarà affidata a Vincenzo Olivieri e Luca Teseo (dalle 16 in piazza della Rinascita). A Napoli, invece, in piazza Dante ci sarà un grande evento, a partire dalle ore 16:00. I primi nomi della line up del concertone sono: Modena City Ramblers, Ensi, Folkabestia, Maldestro, Jovine e Tommaso Primo.

  • shares
  • Mail