Vacanze di Pasqua 2019: dove andare 

Le mete e i consigli gli Travelblog per organizzare delle bellissime e divertenti vacanze di Pasqua 2019.

Vacanze di Pasqua 2019

Natale con i tuoi… Pasqua con chi vuoi! E quindi dove andare a Pasqua? Quali sono le mete più gettonate? Le vacanze di Pasqua 2019 sono alle porte ma c’è ancora il tempo per organizzarle e pianificare un viaggio per prendersi qualche giorno di pausa dalla quotidiana. Pasqua si festeggia domenica 21 aprile, quindi si hanno a disposizione due o al massimo tre se il sabato siete liberi dal lavoro o riuscite a prendere le ferie. Le vacanze di Pasqua quest’anno non si possono allungare con un ponte strategico quindi bisogna organizzare dei viaggetti brevi e intensi che possano aiutarci a staccare dalla vita di sempre.

Vacanze di Pasqua 2019, ecco dove andare


  • Pasqua 2019 a Taormina: Una vacanza in Sicilia fa sempre bene e il clima primaverile è mite e soleggiato, con un po’di fortuna potrete concedervi anche qualche ora di mare, i più temerari potranno addirittura farsi il bagno. Taormina è un paese meraviglioso in cui la storia incontra il lusso, la sua posizione strategica e il casello autostradale a pochi chilometri, permettono di raggiungerla anche facendo base in altri paesi meno blasonati o con posizioni strategiche per visitare più posti in poco tempo.
  • Pasqua 2019 a Malta: Sole, mare e tutto il fascino dell’andare all’Estero, ma senza lunghe ore di volo o scali. Malta è un arcipelago che racchiude moltissime attrazioni, è possibile visitare i Monumenti Megalitici di Malta, o Monoliti, che sono Patrimonio dell’UNESCO, ma anche visitare le chiese bizantine e i negozi di artigianato locale, si possono fare le esclusioni in barca e nelle zone costiere e bere un bicchiere di vino al tramonto nella bellissima La Valletta.
  • Pasqua 2019 a Budapest: Budapest è una meta economica e ben collegata adatta per chi ama viaggiare, scoprire posti nuovi e assaggiare sapori diversi. Potete visitare i quartieri di Buda e di Pest, il Museo di Belle Arti, il Parco delle Statue in cui troverete quelle di Marx, Lenin, Stalin, Bela Kun e poi farvi conquistare dalla sinagoga attiva più grande d’Europa nel trova nel cuore del ghetto ebraico. Mezza giornata va dedicata ai bagni termali, senza se e senza ma.

Foto | pixabay

  • shares
  • Mail