5 destinazione alternative dove festeggiare il Capodanno 2019

Dove passare Capodanno 2019? Per una volta non seguire la moda. Booking ha deciso di proporti delle destinazioni alternative, per evitare la ressa di Times Square, della Porta di Brandeburgo o del Sydney’s Harbour. Quali sono?

Freeport, Bahamas. Questa piccola e variopinta cittadina dista pochissimo da Miami. Turisti e gente del posto si uniscono in colorate parate nelle strade per mangiare, bere, ballare e vivere insieme questa versione caraibica del Martedì Grasso.

Madrid, Spagna. La vivace capitale spagnola è un must per chi vuole festeggiare il Capodanno in grande. Sceglila per la buona cucina e la movida e ricorda che, allo scoccare della mezzanotte, è tradizione mangiare un grappolo d’uva.



Rio de Janeiro, Brasile. Dai fuochi d’artificio sul lungomare della famosa spiaggia di Copacabana ai cocktail sui bar in terrazza, passando per le discoteche chic… iniziare l’anno nuovo a Rio de Janeiro è un’esperienza unica. Ricordati di mangiare le lenticchie, ma evita il tacchino o il granchio, che il 31 dicembre portano malasorte!

Tokyo, Giappone. Favoloso l’ultimo dell’anno in Giappone e ancor meglio il primo dell’anno: è tradizione visitare un santuario (shintoista o buddista), e alcuni templi arrivano a ricevere migliaia di visitatori, come il Santuario Meiji.

Venezia, Italia. Vai in Piazza San Marco per festeggiare insieme a turisti e gente del posto e goditi la musica, i balli e i fuochi d’artificio.

  • shares
  • +1
  • Mail