Archeologo for a day

Lungo i secoli ai piedi delle mura della rocca di Mondaino, pittoresco paesino situato nella Valconca in provincia di Rimini, si sono depositati migliaia di frammenti di maioliche, forma di artigianato per la quale la zona è rinomata fin dal Rinascimento. Andare a scavare sotto le mura alla ricerca di questi frammenti è diventato l'hobby di un mio amico che tra l'altro gestisce una meravigliosa enoteca dentro il castello stesso del ridente paesino. Tanto che, con tutti i frammenti ritrovati a Mondaino, hanno creato nella Rocca una sorta di museo della maiolica dove è possibile osservare alcuni meravigliosi reperti di epoca rinascimentale rirovati ai piedi delle mura.

Il mio amico accetta sempre aspiranti archeologi e manovali. Se vi interessa chiedete all'Associazione Li Zanzeri.

Se volete scavare più esotico e più antico potete provare il programma Dig for A Day dell'associazione Archeological Seminars che opera nel sito archeologico del Beit Guvrin National Park vicino Gerusalemme.

Lo racconta il New York Times in un bell'articolo di ieri 16 luglio

  • shares
  • Mail