Ryanair incappa nell'Unione Europea

Mare mosso in casa Ryanair, dice lo Scotsman: dopo l'inchiesta di una tv tedesca, la compagnia rischia un procedimento ufficiale da parte dell'Unione Europea. L'accusa è quella di aver gonfiato le tariffe in alcuni aeroporti europei, ricorrendo a sovratasse maggiorate rispetto al normale (il passenger service charge a Dublino) oppure nemmeno previste dalle leggi nazionali (la tassa governativa al Charleroi a Bruxelles). Ryanair non sarebbe l'unica, quanto piuttosto l'ultima delle compagnie multate per tariffe poco chiare e pubblicità ingannnevoli.

  • shares
  • Mail