Viaggi in aereo, 10 consigli in caso di cancellazione o annullamento del volo

Come affrontare la cancellazione del proprio volo o la necessità di doverlo annullare?

Può succedere di dover annullare il volo o, peggio, che sia cancellato. Come bisogna comportarsi? Com’è possibile recuperare i soldi del biglietto, almeno in parte, o cercare di essere ospitati su un altro volo in partenza. Volagratis.com ha realizzato un vademecum per orientarsi in queste situazioni


  • 1. La normativa vigente in Italia impone che in caso di sciopero del personale del comparto aereo, aeroportuale e delle compagnie aeree, debbano essere garantiti tutti i voli (inclusi i voli charter) in partenza nelle fasce orarie 7-10 e 18-21, nonché i voli internazionali in arrivo entro mezz'ora dalla scadenza di queste stesse fasce.
  • 2. Quando prenotate i voli tenete a mente che in Italia esistono alcuni periodi di franchigia durante i quali per legge non può essere effettuata alcuna astensione dal lavoro. Nel trasporto aereo l'Autorità di garanzia per gli Scioperi impone non si possa scioperare dal 27 luglio al 5 settembre.

  • 3. Prima di prenotare ricordatevi di verificare il sito dell'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile (Enac) dove è disponibile l'elenco degli scioperi al momento autorizzati che coinvolgono il settore.
  • 4. Volo cancellato, ritardo prolungato o imbarco negato? In questi casi è bene consultare la Carta dei Diritti del Passeggero, un pratico strumento d'informazione sulle forme di tutela per i viaggiatori.
  • 5. Per viaggiare senza pensieri, prenotate un volo tramite un'agenzia di viaggi, può gestire per vostro conto tutte le incombenze direttamente con la compagnia aerea.
  • 6. Se avete acquistato insieme volo + hotel e il volo viene cancellato dalla compagnia, l'agenzia di viaggi online, potrà occuparsi di fornirvi soluzioni di volo alternative tra quelle disponibili offerte da tutte le compagnie aeree che coprono la stessa destinazione; tutto questo senza costi aggiuntivi.
  • 7. Urgenze al lavoro o imprevisti in famiglia vi impediscono di partire? Purtroppo la maggior parte degli operatori low cost non prevede rimborsi in caso di annullamento del passeggero.
  • 8. Se avete sbagliato le date di prenotazione, in alcuni casi infatti è possibile richiedere la cancellazione della prenotazione in giornata con un minor aggravio di costi
  • 9. Siete in dubbio sulla possibilità di partire? Attenti a non temporeggiare: in alcuni casi, se la tariffa lo consente, cancellare con più anticipo rispetto alla data di partenza vi permette di recuperare un importo maggiore.
  • 10. Per qualsiasi dubbio consultate la pagina riservata all'assistenza clienti del sito tramite il quale avrete prenotato.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail