Pechino Express 2018 itinerario: tappe in Marocco, cosa vedere a Tangeri, Azrou e Midelt

Itinerario di Pechino Express 2018, prime tappe in Marocco: andiamo alla scoperta di Tangeri, Azrou e Midelt.

Pechino Express 2018 itinerario, tappe in Marocco della prima puntata: dove andranno i concorrenti della nuova edizione del programma televisivo condotto da Costantino della Gherardesca? "Pechino Express. Avventura in Africa" inizierà questa sera (giovedì 20 settembre 2018) a partire dalle ore 21.20 su Rai Due (seguite la diretta dai nostri amici di Tvblog) e porterà i concorrenti (Le Coliche, Le Mannequin, I Mattutini, I Poeti, I Promessi Sposi, I Ridanciani, Le signore della Tv, i Surfisti) nella splendida terra d'Africa.

La prima tappa di Pechino Express 2018 ci permetterà, con il suo itinerario ricco di città uniche, alla scoperta del Marocco. Si partirà da Tangeri, per raggiungere la città santa di Chefchaouen, Fes, Azrou, il Souk Hebdomadaire e arrivare nella città di Midelt SoukJemâa. Quasi 550 chilometri in terra africana. Cosa ammireranno durante il loro avventuroso viaggio? Ve lo raccontiamo noi, spiegandovi tutto quello che c'è da vedere nella prima tappa di Pechino Express 2018.

Cosa vedere a Tangeri


Tangeri

è una città che si trova nel Marocco Settentrionale, di fronte allo Stretto di Gibilterra. Il suo porto è il più famoso di tutto il paese. Ha una storia molto antica e in città si leggono ancora le tracce di antiche culture come i fenici, i cartaginesi, i romani, ma anche i bizantini, gli arabi, i portoghesi, gli spagnoli, gli inglesi.

Tangeri ha moltissimi luoghi di interesse da visitare: la Grande Moschea di Tangeri, la Cattedrale di Nostra Signora dell'Assunzione, la Chiesa Anglicana di Sant'Andrea. Da non perdere anche i numerosi musei presenti, così come le sue spiagge e la Baia di Tangeri, dove prendere il sole e fare sport acquatici. Famosissima, poi, la Medina, il suo centro storico dove perdersi tra i prodotti venduti dai venditori ambulanti, e la Kasbah, in cima alla Medina, dove visitare il Palazzo del Sultano.

Cosa vedere a Chefchaouen


Chefchaouen

è una città del Marocco e si trova nella regione di Tangeri-Tetouan-Al Hoceima. E' definita la perla blu, per la colorazione azzurra delle sue case. Era considerata una città santa: un tempo era vietato l'ingresso agli stranieri, ma dopo l'arrivo degli spagnoli la città venne aperta. All'interno possiamo visitare una fortezza e una moschea che appartengono alla parte vecchia. E' una località molto visitata, anche per la sua grande moschea, per la Medina e per la kasbah.

Cosa vedere a Fes


Fes o Fez

è un importante centro del Marocco, una città santa che si trova a 350 metri sul livello del mare. La città vecchia è considerata una delle più belle di tutto il mondo islamico ed è anche una delle mete turistiche più battute dal turismo internazionale. E' la più antica delle Quattro Città Imperiali e qui sorge una famosa antica università.

E' famosa per la sua Medina, con le sue strade stratte da percorrere a piedi dove molti turisti rischiano ogni giorno di perdersi, anche tra le vetrine dei negozi che vendono il miglior antiquariato locale. Molto famosi anche la Moschea e l'Università al-Qarawiyyin, il Palazzo Reale, costruito nel 1320, l'antico quartiere ebraico, il mellah.

Cosa vedere ad Azrou


Azrou

è una città del Marocco in provincia di Ifrane. Si trova nella regione di Fes-Meknes. Si trova al centro del massiccio del Medio Atlante e di solito non fa parte delle mete più turistiche del Marocco. E' poco distante dalla città di Fes, un luogo ideale per scoprire la natura circostante. Da non perdere il mercato settimanale.

Cosa vedere a Midelt


Midelt è una città del Marocco che fa parte della regione di Draâ-Tafilalet. Si trova sulla strada che collega Fes e Meknes, su un altopiano nella catena montuosa dell'Atlante. E' una delle città più temperate del paese e spesso in questa zona del Marocco arriva anche la neve.

E' un'antica città mineraria e militare, che offre molto a chi vuole andare alla scoperta del deserto oltre che dei vicini villaggi berberi, assolutamente da visitare. Può essere la meta perfetta per andare a scoprire il massiccio dell'Atlante.

Foto iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 10 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail