Highlands scozzesi, costa a rischio erosione per gli stone stacking

Gli stone stacking stanno erodendo la costa dell’isola di Skye e il danno ambientale non è di piccole dimensioni.

Le Highlands scozzesi sono un luogo magico, pieno di storia, mistero e carico di un’emozione che solo chi ha visitato la Scozia più cogliere completamente. Sono anche estremamente vulnerabili al turismo. Avete presente i sassi che vengono accatastati uno sull’altro? Un’espressione artistica quanto meditativa che chi viene in queste zone non può trattenere dal fare? Benissimo, sta erodendo la costa.



Dopo essere apparsa nel film "The BFG" nel 2016, Fairy Glen sull'isola di Skye è diventata una destinazione turistica. I visitatori si recano sulle colline erbose in un tour cinematografico di "Visit Scotland" e hanno il vizio di raccogliere spesso pietre di varie dimensioni dalla costa, riportano le pietre nella vallata, poi impilano le pietre in una torre e scattano una foto.

Negli ultimi mesi, una vasta raccolta di strutture in pietra è apparsa nella valle - cosa che i locali credono stia accelerando l'erosione sulla costa. E non è tutto per i stack - detti anche "cairn" - sono una vecchia tradizione gaelica. Le pile vengono spesso utilizzate per indicare la giusta strada da percorrere. Un cairn randagio nel deserto potrebbe portare gli escursionisti fuori strada.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 10 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail