Castelli aperti 2018, visita 19 dimore storiche del Friuli Venezia Giulia il 6 e 7 ottobre

In occasione dei 50 anni del Consorzio per la Salvaguardia dei Castelli Storici del Friuli Venezia Giulia, torna la manifestazione Castelli Aperti.

Un importante appuntamento con la storia il weekend del 6 e 7 ottobre 2018, durante cui si potranno visitare 19 splendide dimore del Friuli Venezia Giulia. Quest’anno il Consorzio per la Salvaguardia dei Castelli Storici del Friuli Venezia Giulia compie 50 anni e Castelli Aperti arriva alla sua 31° edizione: un’occasione importante per festeggiare visitando manieri, parchi e suggestivi giardini normalmente non accessibili al pubblico.

Non solo, la visita a Castelli Aperti può offrire l’opportunità di poter soggiornare in un territorio situato all’estremo Nord Est italiano, terra frontaliera ricca di contaminazioni, a due passi dal confine con Austria e Slovenia.

Per l’edizione 2018, ci sono tre novità: il Castello di Ahrensperg, località Biacis (Pulfero, UD), il Castello di Ragogna (Ragogna, UD) e il Castello Savorgnan di Brazzà (Brazzacco, UD). Inoltre, sarà possibile varcare le mura dei capisaldi della manifestazione: in provincia di Trieste il Castello di Muggia; in provincia di Gorizia il Castello di San Floriano del Collio, il Castello di Spessa di Capriva e Palazzo Lantieri; in provincia di Pordenone: Palazzo Panigai Ovio (Pravisdomini), Palazzo D’Attimis Maniago e il Castello di Cordovado; nella provincia di Udine saranno il Castello di Susans (Majano), Palazzo Romano (Case di Manzano), il Castello di Villalta (Villalta di Fagagna), Rocca Bernarda (Ipplis di Premariacco), il Castello di Arcano (Rive D’Arcano), il Castello di Flambruzzo (Rivignano Teor), Palazzo Steffaneo Roncato (Crauglio di S. Vito al Torre), Casaforte La Brunelde (Fagagna) e la Centa di Joannis (Aiello del Friuli).

Quali sono gli orari della manifestazione? Le residenze saranno aperte sabato dalle 15 alle 18, mentre domenica dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18. Alcuni castelli apriranno unicamente domenica e le visite partono all’inizio di ogni ora. Il costo d’ingresso è di 7 euro (3,5 euro per i bambini dai 7 ai 12 anni). Sul sito del Consorzio è possibile verificare orari e aperture.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail