Viaggi in aereo, 6 cose che gli assistenti di volo notano quando sali a bordo

Che cosa cercano gli assistenti di volo quando ti guardano con sospetto soprattutto al momento dell’imbarco?

Consentito uso di dispositivi elettronici in volo aereo

Quante volte salendo in aereo ti sei sentito osservato? Gli assistenti di volo non sempre accolgono con il sorriso i passeggi. Può infatti capitare che siano intenti a ispezionarci. Come mai? Prima di tutto sono essere umani e spesso sono stanchi, magari sono già ore che lavorano e non hanno così voglia di ridere (anche se il loro ruolo lo imporrebbe) e poi stanno cercando di capire:


  • Se sei forte: valutare la forza fisica di un passeggero può essere utile in caso di un problema durante un volo. Considerano le persone muscolose un’eventuale risorsa. L'aiuto potrebbe essere semplicemente contenere un passeggero indisciplinato.
  • Se sei un dipendente di una compagnia aerea: sono persone addestrate in caso di emergenza sia a livello pratico sia medico.
  • Se sei ubriaco o malato
  • Se hai paura di volare
  • Se hai una disabilità visibile: le persone sane devono essere in grado di aprire una porta pesante in caso di emergenza.
  • Se stai cercando di fare qualcosa di illegale: potrebbe essere trasportare animali domestici di contrabbando, ma anche alcol o altro.

Gli assistenti di volo in oltre hanno più volte dichiarato che essere gentili ma non troppo accomodanti mente un po’ in soggezione il passeggero, che probabilmente sarà più educato e meno incline a infrangere le regole durante il volo. Insomma, non sempre sorridere è un bene…

  • shares
  • +1
  • Mail