Itinerari Spagna, 5 motivi per andare a Valencia nel 2018

catedral_valencia.jpg

State cercando un buon motivo per visitare la Spagna? Noi ve ne diamo 5 per andare a Valencia: terza città più grande della penisola iberica, dinamica e vitale, un mix di antico e moderno, di spiagge e cultura, di sapori e tradizioni e con il suo magnifico clima e le sue splendide spiagge, Valencia è meta ideale da vivere per tutto il 2018.

Ecco 5 buoni motivi per visitare Valencia, a parte quella appena citati:


  1. Nuovi collegamenti aerei dall’Italia: Grazie ai nuovi collegamenti aerei diretti dall’Italia, la città è ormai diventata sempre più accessibile.

  2. La Città delle Arti e delle Scienze spegne 20 candeline: Disegnata dall'architetto valenciano Santiago Calatrava e inaugurata nel 1998, la Città delle Arti e delle Scienze  è un esempio impressionante di architettura moderna. I suoi edifici avveniristici comprendono il Museo delle Scienze, riconoscibile dalla sua forma a scheletro di balena, il Palau de les Arts Reina Sofia – Opera House, l’Hemisfèric, a forma di occhio umano coninterno un cinema digitale in 3D, l’Umbracle, un grande giardino con piante mediterranee e elementi di design, e, infine, l’Oceanografic, l’acquario più grande d’Europa.

  3. La Festa de Las Fallas: Il rinomato Festival de Las Fallas sarà ancora più speciale, grazie al riconoscimento come Patrimonio culturale immateriale dell'Umanità conferito dall'UNESCO. Dal 15 al 19 marzo le vie e le piazze di Valencia si riempiranno di enormi sculture in cartapesta, con musica, spettacoli pirotecnici e una grande festa. Le fallas saranno bruciate alla mezzanotte del 19 marzo, dopo due giorni ricchi di concerti, spettacoli folcloristici, fuochi d'artificio, sfilate e altri eventi speciali.

  4. Il nuovo skyline con vista a 360 gradi sulla città: L’Ateneo Viewpoint, un nuovo "mirador" alto 50 metri, offre ai visitatori spettacolari viste a 360 gradi sulla città. Con panorami e scorci che si estendono dalle vette della Sierra de La Calderona, fino al blu del mar Mediterraneo. Il punto panoramico si trova in cima allo storico palazzo Ateneo Mercantil, nel cuore della città. Aperto tutti i giorni fino alle 20.30, qui è possibile fare bellissimi scatti dello skyline fino al tramonto.

  5. Una nuova mostra di Mirò: Nel 2018 l’artista Joan Mirò avrebbe compiuto 125 anni. Valencia lo celebra con una mostra a lui dedicata presso l’IVAM, Istituto Valenciano di Arte Moderna. saranno raccolte più di 100 opere dell’artista da 15 musei e istituzioni, "Mirò, Orden y desorden" durerà dal 15 febbraio al 17 giugno 2018. Un’occasione unica, per tutti gli appassionati d’arte. Selvaggio e poetico, sperimentatore e anticonformista, Miró non smette di incantare i visitatori di Valencia.


unnamed.jpg

Credits | Turismo Valencia

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 336 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail