Mangiare a Napoli, la pizza diventa Patrimonio UNESCO

A competitor removes his pizza from the oven during the 2014 Pizza makers World Championships in Naples on September 3, 2014. AFP PHOTO/MARIO LAPORTA (Photo credit should read MARIO LAPORTA/AFP/Getty Images)

E chi l’ha detto che il patrimonio UNESCO è fatto solo di edifici, chiese o parchi. Da oggi nell’elenco delle bellezze da preservare assolutamente ci entra anche la pizza napoletana.

Secondo l’UNESCO, infatti, fare la pizza, o meglio, fare il pizzaiuolo è un’arte ed il mestiere va assolutamente riconosciuto e preservato, così qualche giorno fa il consiglio dell'Unesco ha votato in maniera unanime per inserire uno dei piatti più prelibati della cucina napoletana nel World Heritage.

"Congratulazioni Italia", ha twittato l'Unesco annunciando l'inserimento dell'arte del pizzaiuolo napoletano nella "rappresentativa lista dei patrimoni culturali intangibili dell'umanità”.

Come si legge nella decisione finale, “il know-how culinario legato alla produzione della pizza, che comprende gesti, canzoni, espressioni visuali, gergo locale, capacità di maneggiare l'impasto della pizza, esibirsi e condividere è un indiscutibile patrimonio culturale”.

E ancora: “I pizzaiuoli e i loro ospiti si impegnano in un rito sociale, il cui bancone e il forno fungono da ‘palcoscenico’ durante il processo di produzione della pizza. Ciò si verifica in un'atmosfera conviviale che comporta scambi costanti con gli ospiti. Partendo dai quartieri poveri di Napoli, la tradizione culinaria si è profondamente radicata nella vita quotidiana della comunità. Per molti giovani praticanti, diventare Pizzaiuolo rappresenta anche un modo per evitare la marginalità sociale".

Tripudio per le vie di Napoli, che hanno deciso di festeggiare l’evento con una mega pizzata gratis con tutti i pizzaioli della città. L'appuntamento è per giovedì 14 dicembre a partire dalle 11, su iniziativa del Napoli Pizza Village.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO