Razzismo in aeroporto, la risposta geniale alla donna razzista diventa virale

Razzismo? Brutta storia. True story, purtroppo, se nel 2017 (quasi 2018) ancora non si considera un'unica razza, quella umana, ma si classificano - ed etichettano - le persone in base al colore della pelle, alla religione, alla classe sociale eccetera.

La storia che stiamo per raccontarvi è un'altra, brutta storia di razzismo avvenuta in aeroporto, ma ha un finale davvero divertente e la risposta che l'uomo ha dato alla donna razzista è diventata virale e sta facendo il giro di Internet.

Lui si chiama DC Emmit Walker, qui non è famoso ma negli Usa è un produttore musicale con base a Washington. L'uomo si trovava un paio di giorni fa all'aeroporto di Arlington, in Virgina, in fila assieme agli altri passeggeri pronti per imbarcarsi in prima classe. Una situazione normale, se la donna dietro di lui non avesse mostrato tutto il suo lato razzista provando a convincere l'uomo che, in quanto nero, non poteva essere economicamente in diritto di stare in fila lì, in prima classe.

Walker non si è scomposto ed ha mostrato alla donna il suo biglietto in priority class ma la donna ha insistito commentando che doveva essere sicuramente un militare, che quindi viaggiava gratis e che avrebbe dovuto avere la decenza di far passare quelli che invece il biglietto lo pagano.  Al che il produttore, voltandosi nuovamente verso la donna ha risposto: "Nessun militare signora, sono soltanto un nero con i soldi", scatenando un tripudio di applausi e risate tra gli altri passeggeri in fila.

La storia di Walker è uno dei tanti episodi di razzismo che negli USA e non solo i neri affrontano quotidianamente, incontrano ancora nelle situazioni quotidiane, ma è anche un esempio trionfale di ciò che accade quando i rassizti  vengono richiamati e ridicolizzati in pubblico.


 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 33 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO