Itinerari a piedi: trekking sul monte Everest per celebrare il matrimonio

Si dice che l’amore può smuovere le montagne. Vero. Ma l’amore può anche scalarle le montagne, magari decidendo di pronunciare il fatidico sì ad alta quota.

È quello che hanno pensato di fare una coppia di sposi californiani: insoddisfatti della solita cerimonia in chiesa, o al massimo in una winery, i due hanno deciso di giurarsi amore eterno in vetta al monte Everest, dopo 3 settimane di arduo trekking.

Ashley Schmeider e James Sisson – questi i nomi dei due novelli sposini – hanno pianificato l’itinerario per un anno, oltre a prepararsi loro fisicamente alla gloriosa scalata. Lo scorso marzo hanno iniziato ad arrampicarsi, partendo dal Nepal e non è stata una passeggiata. Accompagnati dal loro fotografo Charleton Churchill, i tre hanno camminato per oltre 3 settimane fino al raggiungere Base Camp Everest, a 17 mila metri di altezza. Qui hanno scambiato i loro voti d’amore, dopo aver sfidato la neve, le temperature gelide e i vari inconvenienti fisici che porta l’altitudine. Dopo aver sfidato tutto questo, il cammino di vita insieme sarà una passeggiata!

Il monte Everest è la vetta più alta del continente asiatico e del mondo, con i suoi 8 848 m di altitudine s.l.m. Si trova nella catena dell'Himalaya assieme ad altri ottomila, al confine fra Cina e Nepal. Rientra dunque nelle cosiddette Seven Summits del Pianeta.

Credits | Instagram

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 13 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO