Halloween, il significato di "trick or treat", dolcetto o scherzetto

Halloween è una festa dalle origini celtiche che però è diventata prettamente americana, con le sue zucche intagliate, le feste in maschera e l’immancabile coro di bambini che bussano alla porta chiedendo “trick-or-treat”, ovvero dolcetto o scherzetto. Ma qual è l’origine di questa frase e cosa significa?

Quella del trick or treat  è un'usanza di Halloween, che consiste nel recitare questa formula ricattatoria girando per le case e per i quartieri mascherati, chiedendo ai padroni di casa dei dolciumi o degli spiccioli, pena uno “scherzetto”. In realtà “trick” in inglese significa più “minaccia”, infatti i bambini minacciano di fare qualche danno alla casa, se non saranno dolcemente ricompensati.  In genere infatti le famiglie comprano dolciumi o li preparano in casa e aspettano che i bambini-spiritelli vengano a bussare alla porta: meglio farsi trovare con le provviste, se non si vuole trascorrere il pomeriggio a raccogliere a pattumiera svuotata in giardino o a pulire uova dalla porta!

Esiste una filastrocca inglese insegnata ai bambini delle elementari su questa usanza: "Trick or treat, smell my feet, give me something good to eat”, che significa “Dolcetto o scherzetto, annusa i miei piedi, dammi qualcosa di buono da mangiare”.

Quella di mascherarsi e girare in cerca di ricompense è una usanza medievale, che si rifà al rito tardomedievale dell’elemosina, quando i poveri si aggiravano il giorno di Ognissanti – 1 novembre – chiedendo cibo in cambio di preghiere per i loro morti il giorno della Commemorazione dei defunti (il 2 novembre); chi non offriva niente avrebbe avuto in cambio l’augurio di cattiva sorte e niente preghiere. Un’usanza nata in Irlanda e Gran Bretagna, anche se pratiche simili per le anime dei morti si rinvengano anche in Sud Italia.

Children in costume during Halloween ready for the traditional trick-or-treating practice in Santiago on October 31, 2014. More and more Chilean people are taking part in Halloween celebrations. AFP PHOTO/MARTIN BERNETTI (Photo credit should read MARTIN BERNETTI/AFP/Getty Images)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 19 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO