Autunno in Giappone, cosa fare: Momijigari, osservare le foglie rosse

Dal 21 al 23 settembre in Giappone si celebra l’Equinozio d’Autunno, detto Shuubun no Hi. In occasione di questa ricorrenza, si celebra il passaggio da una stagione ad un’altra; un momento molto importante – come per l’Equinozio di Primavera – perché sono i due giorni in cui le ore di luce sono uguali alle ore di buio e sono legati a numerosi rituali.

Se per la primavera si ammira la fioritura dei fiori di ciliegio, in autunno c’è il Momijigari, parola giapponese formata da momiji, "foglie rosse" o “albero di acero" e da kari, "caccia". Con questo termine si indica la tradizione dei giapponesi di ammirare il cambio di colore delle foglie, visitando i luoghi dove ci sono gli alberi di acero, le cui foglie in autunno diventano rossissime.

Le location più famose sono Nikkō e Kyoto, dove si trovano foreste di Acero giapponese, un albero meraviglioso dalle foglie dai colori brillanti e accesi. Il Momijigari dura fino alla metà di novembre, per cui c'è tempo per ammirare il rosso cangiante degli alberi giapponesi.

Photo Cover Credits | Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=361682

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 57 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO