Dove andare a Roma con i bambini: inaugura il giardino sensoriale

A flowering cherry blossoms on a meadow in Cologne, western Germany, on May 2, 2013. Meteorologists forecast temperatures around 15 degrees for the coming days in western Germany. AFP PHOTO / OLIVER BERG GERMANY OUT (Photo credit should read OLIVER BERG/AFP/Getty Images)

Siete a Roma con i vostri bambini e volete far provare loro un’esperienza multisensoriale? Recatevi presso la Città dell’Altra Economia, dove domenica 24 settembre sarà inaugurato il primo Giardino Sensoriale per bambini della città.

Un progetto nato grazie al crowdfunding e all’interesse di molte persone che in pochi mesi hanno contribuito alla realizzazione di questo giardino tattile, un tesoro per i bambini che vivono nella città. Si tratta di un piccolo spazio all’interno della vasta area in cui divertirsi ad esplorare e a conoscere la natura attraverso vista, udito, tatto, gusto e olfatto. Si potrà camminare a piedi nudi su diversi materiali, annusare piante e fiori, ascoltare suoni provenienti da strumenti particolari oppure semplicemente giocare con gli altri bambini.
L’ingresso al giardino sensoriale per bambini è gratuito ed inaugurerà con la “Festa dei 5 Sensi”: dalle 11 alle 18 grandi e bambini potranno giocare all’interno dell’area, seguire le numerose attività in programma e stare in compagnia.

Città dell’Altra Economia: Come Arrivare


La Città dell'Altra Economia si trova nel Rione Testaccio, all'interno del Campo Boario dell'ex-Mattatoio. È raggiungibile in bicicletta (rastrelliere all'interno) e in macchina, ampio parcheggio, da Largo Dino Frisullo o dal Lungotevere Testaccio.
Per chi si muove con i mezzi pubblici, questi i collegamenti più rapidi:
- Metro, linea B, scendere a Piramide. Autobus: linea 719, scendere alla fermata davanti Macro
- Autobus, linea 170, scendere a Ponte Testaccio.

IDOMENI, GREECE - MARCH 06: A young Syrian girl smells blossom at a refugee camp on the Greek-Macedonia border on March 06, 2016 in Idomeni, Greece. Doctors are warning that conditions at the camp are becoming dangerous for children, with medics dealing with a range of illnesses, including hypothermia. The transit camp at the border is becoming increasingly overcrowded as thousands of refugees continue to arrive from Athens and the Greek Islands. Macedonia's border with Greece remains 'open' but after allowing 580 refugees a day to cross into the country at the beginning of the week, the numbers passing have fallen dramatically with only a handful every day. According to local authorities approximately 12,000 refugees and migrants now remain stuck at the border as they wait to enter Macedonia to continue their journey North into Western Europe. (Photo by Dan Kitwood/Getty Images)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 57 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO