A Stonehenge sorgerà un tunnel vicino al complesso archeologico

[blogo-video id="195527"]

Anni di proteste di "druidi" e archeologi non sono riuscite a far fallire i piani per un nuovo tunnel stradale vicino al celebre sito archeologico di Stonehenge, che ha ricevuto nei giorni scorsi il via libera definitivo dal governo di Londra.

Il tunnel di 2,9 chilometri di lunghezza dovrebbe ridurre il traffico su una delle principali arterie Est-Ovest lungo l'Inghilterra e ha un budget di 1,8 miliardi di euro. Per arginare le critiche le autorità hanno spostato il progetto lontano dal sito neolitico, che si trova a circa 13 chilometri a Nordovest di Salisbury ed è patrimonio dell'Unesco. Ma la Stonehenge Alliance, gruppo di organizzazioni non governative, ha denunciato che questo tunnel causerebbe "gravi e permanenti danni al panorama archeologico". "Il progetto va ripensato completamente, non una piccola modifica, che ancora rappresenta un grande danno a questo paesaggio iconico", ha affermato un membro dell'alliance.

Il sito, che è stato costruito in tempi diversi tra il 3.000 e il 2.300 Avanti Cristo, è composto da un insieme circolare di grosse pietre erette. Ogni anno migliaia di persone si riuniscono attorno ai misteriosi megaliti per celebrare il solstizio d'estate.

Revellers watch the sunrise as they celebrate the pagan festival of Summer Solstice at Stonehenge in Wiltshire, southern England on June 21, 2015. The festival, which dates back thousands of years, celebrates the longest day of the year when the sun is at its maximum elevation. Modern druids and people gather at the landmark Stonehenge every year to see the sun rise on the first morning of summer. AFP PHOTO/NIKLAS HALLE'N (Photo credit should read NIKLAS HALLE'N/AFP/Getty Images)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 26 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO