Aereo: la bevanda da non ordinare mai su un volo

BANGALORE, INDIA: An air hostess walks in the cabin, during a special flight carrying invitees and journalists, in the sky of Bangalore 08 May 2005. India's second budget airline takes off 09 May as the battle begins for the potentially enormous no-frills sector. Kingfisher Airlines, named after a beer and with models as flight attendants, is the first to challenge low-cost pioneer Air Deccan but five more budget carriers will be introduced over the next year. AFP PHOTO/Dibyangshu SARKAR (Photo credit should read DIBYANGSHU SARKAR/AFP/Getty Images)

Non è né il vino nel bicchiere di plastica – che fa molto Festa de L’Unità – né il caffè bollente dall’ignoto retrogusto. Quelle, se vi piacciono, potete berne a dismisura. Non stiamo parlando di sapori, bensì di bevande da non chiedere durante un volo, per non complicare la vita di hostess e steward.

Secondo un divertente articolo dell’ Indipendent, la bevanda da non chiedere mai è una Diet Coke, o Coca Diet, o Coca Zero, insomma una Coca Cola dietetica: “Ordina tutto quello che ti piace - un tovagliolo umido, il pasto kosher, una seconda pizza, ma non una Diet Coke”, scrive il giornale. Il motivo? Perché per versarla nel bicchiere, questa bevanda necessita del doppio del tempo, dato che è frizzante, come dimostra un blogger nel suo video:

Le bevande frizzanti causano generalmente problemi a causa della pressione dell’aereo, in particolare questa specifica bevanda, così per versare una lattina di Coca Zero la vostra hostess dovrà barcamenarsi tra ghiaccio e bicchieri. Bisogna infatti attendere che le bollicine smettano di frizzare per continuare a versarla, portando via più tempo.

Un problema che attanaglia molti assistenti di volo, come scrisse anche un ex hostess su un articolo per Mental Floss, dal titolo “La Coca Diet è la nostra nemesi”:

Di tutte le bevande che serviamo, la Diet Coke prende il maggior tempo per versarla:  con il tempo che impiego a versare un bicchiere di Diet Coke posso servire a tre passeggeri una bevanda diversa.

Ovviamente la stessa hostess ha poi scritto in numerosi post che non ha niente in contrario alla Coca Zero, che beve sia come hostess che come passeggera. Però è una gran rogna.

BANGKOK, THAILAND - FEBRUARY 25: A flight stewardess is seen serving drinks and snacks on board the Air Asia Boeing 737-300 flight from Bangkok to Phuket on February 25, 2004 in Bangkok, Thailand. The airline is the first international budget air carrier in Southeast Asia selling tickets for as low as 500 Thai bhat ($13.00) if booked in advance. Tiger Airways and ValuAir, two more no-frills rivals are set to launch flights also this year, creating a competitive market. Passengers have to pay for food, water and other beverages sold by flight attendants with hot drinks selling for 20 Thai bhat (51 cents). The Malaysian based airline, which started up one month ago, flies to many destinations in Thailand, Malaysia and Singapore. (Photo by Paula Bronstein/Getty Images)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 52 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO