Mangiare a Tokyo: i Caffè e i bar più stravaganti della città

Tokyo è la città più stravagante del mondo. In tutto e per tutto, anche nei posti dove mangiare.
Molto particolari sono i caffè a tema, molto frequentati dai turisti ma anche dagli abitanti della metropoli. Ve ne sono tantissimi, come tanti sono i gusti di chi li frequenta. Vediamone alcuni, che troverete anche nella gallery.


  • Ad  Harajuku, quartiere più pop di Tokyo, le Monster Girls, le commesse del locale, sono pronte ad accogliervi al Kawaii Monster Café. Il locale vi porterà nelle più profonde atmosfere della cultura kawaii (“carino” in giapponese) con la sua iconica giostra e il suo menù.
    Il locale è diviso in quattro zone con diversi gusti e menù in tono con l’ambiente. Gli interni, sovraccarichi di iperbolica carineria e di colori esagerati, sono stati specialmente progettati dal famoso direttore artistico Sebastian Masuda.

  • All’ambasciatrice che ha reso famosa la cultura kawaii all’estero, Hello Kitty, è dedicato il Café de Miki with Hello Kitty. Si trova all’interno del Driver City Tokyo Plaza, Koto-ku, e offre assaggi di tè e altre delizie oltre ad un set per un vero “afternoon tea” all’inglese, tutto reso irresistibilmente carino dalle decorazioni con il gatto più famoso della Sanrio.

  • Per chi ama manga e anime, c’è l’imbarazzo della scelta. Il caffè più famoso si trova presso la Tokyo Tower, e si chiama Café Mugiwara (“mugiwara” significa cappello di paglia, un richiamo al cappello del protagonista), incentrato sul famoso manga e anime One Piece, che riscuote molto successo anche in Italia. Il caffè ospita più di 600 volumi dedicati alla serie oltre a richiamare le atmosfere del fumetto.

  • Gli amanti dell’arte non si perderanno certo le migliori gallerie nei quartieri di Roppongi e di Aoyama. Per una pausa artistica senza lasciarne le atmosfere, allo A to Z Cafe a Minami Aoyama. Nato inizialmente come esposizione temporanea dell’artista di pop art giapponese Yoshitomo Nara, il progetto si è poi trasformato in questo affascinante café.

  • Per gli amanti del movimento superflat, inoltre, ricordiamo inoltre il Bar Zingaro dell’artista Takashi Murakami nel quartiere di Nakano.


Credits | http://www.gotokyo.org/it/

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 17 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO