Guida alle capitali europee: Lussemburgo

[img src="http://media.travelblog.it/d/d99/2007_luxembourg_bas.jpg" alt="2007_luxembourg_bas.jpg" align="center" size="large" id="194613"][img src="http://media.travelblog.it/9/917/luxemburg.jpg" alt="luxemburg.jpg" align="center" size="large" id="194608"]

Solitamente Lussemburgo non viene considerata tra le mete turistiche per eccellenza. Errore, perché la città, capitale del Granducato di Lussemburgo, è una piccola bomboniera di cose da vedere.
Situata su uno sperone roccioso, che su tre lati è a strapiombo su dei canali naturali, Lussemburgo è una città fortezza, impenetrabile, che si apre però ai suoi visitatori.
La sua popolarità deriva dal suo essere una delle tre sedi ufficiali dell'UE e ospita le sue istituzioni giurisdizionali e finanziarie: la Corte di Giustizia delle Comunità Europee, la Banca europea degli investimenti, la Corte dei conti europea, il segretariato generale del Parlamento Europeo, l'Ufficio delle Pubblicazioni nonché numerosi servizi della Commissione europea.

Green jersey of best sprinter, Swiss cycling team Cervelo (CTT)'s Thor Hushovd of Norway rides past Notre Dame de Paris cathedral on July 26, 2009 in Paris, at the end of the 160 km and last stage run between Montereau and Paris Champs-Elysees. 2007 Tour de France winner and Kazakh cycling team Astana (AST)'s leader Alberto Contador of Spain won the 2009 Tour de France ahead of Danish cycling team Team Saxo Bank (SAX)'s leader Andy Schleck of Luxemburg and Seven-time Tour de France winner and Kazakh cycling team Astana (AST)'s Lance Armstrong of the United States. AFP PHOTO PATRICK HERTZOG (Photo credit should read PATRICK HERTZOG/AFP/Getty Images)


Lussemburgo: Come arrivare


Lussemburgo ha un solo aeroporto: l’aeroporto internazionale di Findel. I voli low cost diretti a Lussemburgo non ci sono, perciò solitamente si sceglie di atterrare in qualche altra città – come Francoforte – e prendere un pullman per Lussemburgo, che dista dalla città tedesca meno di 120 chilometri. Una volta arrivati in città, muoversi sarà facilissimo: Lussemburgo si visita a piedi o in bicicletta, grazie alle piste numerose piste ciclabili.

LUXEMBOURG - OCTOBER 12: Luxembourg city as Luxembourg prepares for its Royal Wedding, on October 12, 2012 in Luxembourg. Guillaume, Hereditary Grand Duke of Luxembourg will marry Belgian Countess Stephanie de Lannoy on October 20. (Photo by Hannelore Foerster/Getty Images)

Lussemburgo: Cosa vedere


Una piccola bomboniera, con i suoi edifici antichi e un caratteristico centro storico. Se avete scelto di visitare Lussemburgo, sappiate che la città si sviluppa su due livelli: la parte alta e il Grund. Il centro storico lo troverete nella parte alta, con i suoi principali palazzi – come il Palazzo Municipale – e le piazze, come Place d'Arme. Il cuore della città è però Place Guillaume, dove troverete ristoranti e locali tipici, così come a Grand Rue, la via principale.
Il Grund invece è il quartiere che sorge nella parte bassa, separato dal centro storico dal fiume Alzette, mentre Kirchberg è la zona più moderna, situata a nord della città ma ugualmente raggiungibile con i mezzi pubblici.
Tra le attrazioni imperdibili ci sono le Casematte del Bock, un immenso labirinto scavato direttamente nel promontorio roccioso che domina la città, oppure la Cattedrale di Notre Dame, in stile gotico, simbolo della città.
Per avere una panoramica mozzafiato della città di Lussemburgo, affacciatevi sulla Cheminade la Corniche, la balconata più bella d’Europa: si raggiunge facilmente a piedi in 10 minuti, salendo dal centro storico.
Dichiarata Capitale Europea della Cultura nel 2007, Lussemburgo è ricca di musei, gallerie d’arte, librerie: tra i musei più importanti, menzioniamo il musée national d'histoire et d'art o MNHA, il musée national d'histoire naturelle o MNHN, il musée d'art moderne Grand-Duc Jean o Mudam e il musée d'histoire de la Ville de Luxembourg.


Lussemburgo: Cosa mangiare


La cucina della città di Lussemburgo risente molto di quella dei paesi vicini, francesi e tedeschi in particolare. Carne di maiale, patate, zuppe sono gli ingredienti principali che si portano a tavola: se volete restare leggeri, scegliete la Bounenschlupp,un minestrone di vedure servito con pancetta affumicata e panna, altrimenti puntate dritti allo Judd Mat Gaardebounen, lo stinco di maiale con fave e patate rosolate nella pancetta. Per dessert, una fetta di Quetschentaart, tipica torta di prugne.

luxemburg.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO