Visto turistico per l'Australia: come ottenerlo

MELBOURNE, AUSTRALIA - MARCH 01: A man reads the broadsheet format 'The Age' newspaper at Federation Square on March 1, 2013 in Melbourne, Australia. After 180 years, the Monday to Friday editions of the Fairfax Media publications, The Sydney Morning Herald and The Melbourne Age will switch from broadsheet sized newspapers to compacts or tabloid sized newspapers on March 4, 2013. (Photo by Scott Barbour/Getty Images)

Per entrare in Australia come turisti avrete bisogno di un visto, così come accade per la Russia e per gli Stati Uniti. Ci sono diversi tipi di visto turistico per l’Australia, a seconda delle vostre esigenze. Vediamo assieme i principali. Per tutti, le procedure non sono difficili e neanche troppo care, ma se avete intenzione di viaggiare in Australia, organizzatevi per tempo.

E-visitor: è il visto più facile ed economico da ottenere; consente di entrare in Australia come turisti, avendo anche la possibilità di studiare. Può essere richiesto da tutti i cittadini degli stati membri dell’UE e si fa dal sito dell’immigrazione australiana. Il visto è nominale e vi consente di stare per un periodo massimo di 3 mesi ed ha validità totale di 1 anno. Con questo visto non potrete lavorare in alcun modo, ma potete invece frequentare un qualsiasi corso purché naturalmente esso non superi la durata massima di 12 settimane.

ETA: L’ETA è molto simile all’E-visitor, cambiano soltanto le modalità di richiesta. Anch’esso gratuito potrà essere richiesto solo tramite compagnie aree e agenzie di viaggi che vi faranno compilare un modulo con i vostri dati per la richiesta del visto.

Visitor Visa: Se avete intenzione di restare in Australia per un periodo maggiore di 3 mesi, avrete bisogno del Visitor Visa, che prolungherà la vostra permanenza per 12 mesi. Dovrete spiegare le motivazioni del vostro viaggio e la durata precisa; potrete però rinnovarlo direttamente dal territorio australiano, al Dipartimento Immigrazione, ma fatelo con largo anticipo. Costa 115 dollari. La richiesta del rinnovo costa 260 AUD e deve essere richiesta almeno 2/3 settimane prima della scadenza del visto in vostro possesso. Qualora la richiesta non venisse accettata la somma che avrete versato non vi sarà rimborsata.

Working Holiday Visa: Per chi non ha ancora compiuto 31 anni c’è la possibilità di entrare con il Working Holiday Visa, che vi permetterà anche di lavorare all’interno del territorio australiano. Permette di rimanere in Australia per un massimo di 12 mesi prolungabili a determinate condizioni per altri 12. Durante quest'arco di tempo è possibile svolgere qualunque tipologia di lavoro, ma non si può lavorare per lo stesso datore di lavoro per più di 6 mesi.

MARREE, AUSTRALIA - JUNE 07: A kangaroo hops through the outback landscape June 7, 2005 near Marree, Australia. (Photo by Ian Waldie/Getty Images)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 23 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO