Conversazione, di cosa parlare (e non parlare) nei vari Paesi del mondo

Paese che vai, usanze che trovi. Ma anche conversazioni da sapere se intavolare o meno. Si chiamano “small talk” ed indicano le parole e gli argomenti da tirare fuori in una chiacchierata se volete fare amicizia e nuove conoscenze mentre siete in vacanza.

È bene sapere però che non si può parlare di tutto ovunque e che alcuni argomenti di conversazione che per noi non hanno alcun peso o rilevanza, altrove potrebbero essere spinosi, ledere la privacy del nostro interlocutore e quindi rovinare l’armonia dell'amicizia che si stava per formare.

Non sono solo i termini e le forme grammaticali che bisogna conoscere quando si viaggia in un Paese straniero, ma anche la cultura dell’altro: per questo Babbel, la app che insegna a parlare una nuova lingua, ci svela di cosa si parla in giro per il mondo quando si vogliono fare le famose “quattro chiacchiere” senza impegno con amici, conoscenti o perfetti sconosciuti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 27 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO