Itinerari a piedi: il Cammino di Francesco

following_the_signs.jpg

Camminare, alla scoperta del mondo e di se stessi. Quando si parla di itinerari religiosi, solitamente si pensa alla via Francigena oppure al Cammino di Santiago. Oggi vi parliamo di una “terza via”, da percorrere: il Cammino di Francesco.

Già dal nome possiamo dedurre che il Cammino di Francesco è un percorso religioso-naturalistico che riprende alcuni luoghi percorsi da San Francesco d’Assisi: si sviluppa all'interno della Valle Santa Reatina, in provincia di Rieti, e si integra con cammino più ampio che da Roma passa per la Valle Santa e conduce ad Assisi, ed ancora più a Nord fino alla Verna, santuario costruito da Francesco che si trova a Chiusi della Verna, in Umbria.

Si può scegliere tra diversi itinerari, ognuno con le sue tappe: la Via del Nord, la variante per Perugia, la via del Sud e la via per Roma. Sul sito dei Cammini di Francesco si possono scaricare le diverse schede dei percorsi con relative mappe.  In totale si hanno 8 tappe ed è lungo 80 km, contraddistinte da una segnaletica ad hoc per aiutare i viaggiatori. In queste 8 tappe che San Francesco fece per raggiungere la Valle Santa, ci sono diversi punti di interesse: quattro santuari, il centro storico di Rieti, l'Abbazia di San Pastore ed il bosco del Faggio di San Francesco a Rivodutri.  Se si percorre il cammino in bicicletta, si può fare uso anche della ciclovia della Conca Reatina.

Una volta compiuto tutto il cammino, al viaggiatore viene dato un attestato, chiamato "Passaporto", che documenta l'effettivo compimento del percorso.

santuario_di_san_francesco_greccio_3547767657.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 24 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO