Cosa vedere a Philadelphia: le mostre d'arte all'aria aperta

L’arte a portata di tutti. Le mostre che dal chiuso delle stanze dei musei esce all’aria aperta, per le strade e i parchi di Philadelphia. È l’iniziativa artistica e culturale del Philadelphia Museum of Art, in collaborazione con la John S. and James L. Knight Foundation, intitolata “Inside Out”, che porta quadri e dipinti fuori dai musei, trasformando strade, parchi e giardini della città in vere e proprie gallerie d’arte a cielo aperto.

Opere d’arte nei luoghi più insoliti, per conoscere contemporaneamente la città dell’amore fraterno e i capolavori – o meglio le sue riproduzioni -  provenienti dalla collezione del celebre museo, proposte ai cittadini in una veste più informale e accessibile.

I quartieri interessati sono diversi: si va da East Passyunk, dove si potranno osservare i quadri posti all’esterno di svariati edifici e luoghi pubblici, tra cui il Bok Building e ristoranti come il celebre Pat’s Steaks, fino all’area di Manayunk nella quale, invece, le location prescelte includono il Canal Towpath, il Pretzel Park e la Manayunk Brewing Company.

Alcune tra le opere più importanti, compresi i quadri Mont Sainte-Victoire di Paul Cézanne, saranno esposte nella località di Media, mentre sarà presso Haddonfield (New Jersey) che i cittadini potranno ammirare i quadri Japanese Footbridge and the Water Lily Pool e Giverny di Claude Monet e Sailboats Racing on the Delaware di Thomas Eakins.

Le opere d’arte saranno dotate di cornici ispirate al periodo storico di appartenenza, nonché di etichette con tutti i dettagli riguardanti l’autore e la data di realizzazione; i quadri sono esposti a una breve distanza l’uno dall’altro proprio per permettere ai passanti di ammirarli come se fossero all’interno di un vero e proprio museo.

Credits | Philadelphia Museum of Art

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO