Estate 2017, dove andare: tour del lago Weissensee, Austria

x-default

Nella zona della Carinzia meridionale, in Austria, sorge il lago Weissensee e tutt’attorno si trovano dei paesaggi incantevoli dove trascorrere le vacanze estive, nel pieno regime del turismo sostenibile a mobilità dolce.

Il Weissensee è il lago balneabile più limpido delle Alpi; ghiacciato d’inverno, in estate è la piscina ideale per gli amanti di nuoto, canottaggio, immersioni, surf e giochi d'acqua, ma anche relax: tutte le strutture ricettive di Weissensee sono dotate di una propria spiaggia privata con prato per prendere il sole.

Fuori dall’acqua, il Weissensee è il luogo ideale da scoprire a piedi o in bicicletta, con oltre 200 km di sentieri che si spingono fino a 1400 metri di altitudine, per godere di una vista mozzafiato sul lago che si snoda tra le valli della Drautal e della Gailtal. Il sentiero lungo la riva meridionale, da Neusach a Ortsee, è uno dei più bei percorsi della Carinzia. Lungo gli itinerari poi non mancano splendidi belvedere e accoglienti malghe per una sosta di relax o uno spuntino.

Particolarmente apprezzato è il percorso tecnico che conduce alla malga Naggler Alm o, per i più avventurosi, il MTB Trail Weissensee per un downhill spettacolare. Completano l'offerta tour guidati, corsi per apprendere o perfezionare la tecnica e strutture ricettive "bike-friendly" con servizio riparazioni, ricovero bike, attrezzi e tanti consigli utili.

Non solo attività: quest’area è anche ideale per esplorare il ricco patrimonio culinario della Carinzia, regione storica al crocevia di Austria, Italia e Slovenia. Gli chef che lavorano sulle rive del lago e i ristoratori degli alpeggi propongono prodotti genuini della cucina tradizionale, dove il pesce incontra i sapori schietti dell’Austria, dal burro di malga ai frutti di bosco, dalla birra artigianale ai vini profumati dei colli.

unnamed2.jpg

Credits | http://www.cogneturismo.it

 

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO