Alto Adige in treno: la ferrovia del Renon compie 110 anni

low-trenino-del-renon-storico-c-tourismusverein-ritten_foto_tiberio_sorvillo.png

Quando venne inaugurata, il 13 agosto 1907, la Ferrovia a scartamento ridotto del Renon era un autentico gioiello di tecnologia: si saliva a bordo delle eleganti carrozze in piazza Walther, nel centro di Bolzano, e si scendeva direttamente sull’altipiano del Renon, il tutto affrontando un dislivello di un migliaio di metri.

Centodieci anni dopo, il Trenino del Renon è ancora in servizio (tutti i giorni, dalle 6 del mattino alle 23) nella spettacolare tratta che percorre l’altipiano da Maria Assunta (Soprabolzano) a Collalbo, con uno sviluppo di circa 6,8 km. Un’attrazione turistica più che un mezzo di trasporto, che regala ai suoi passeggeri una full immersion molto slow – non supera i 30km orari - in un paesaggio dolomitico contrappuntato dal verde dei boschi e da antiche chiesette di montagna.

Per l’occasione del suo anniversario, la Ferrovia del Renon organizza dal 1°giugno e per tutta l’estate una serie di eventi culturali, da spettacoli teatrali a degustazioni enogastronomiche, serate di musica, canti e danze popolari ed escursioni guidate lungo la vecchia tratta ferroviaria.

Per informazioni sugli orari di partenza del Trenino e per scaricare l’intero calendario degli eventi commemorativi, consultare il sito.

rittnerbahn_07.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO