A Barcellona per San Jordi, la Festa dei libri e delle rose

Un libro per lui, una rosa per lei. E’ questa, in sintesi, la magica festa di San Jordi – o San Giorgio – immancabile appuntamento che si celebra ogni anno a Barcellona il 23 aprile, Giornata Mondiale del Libro.

Per l’intera giornata dedicata al santo patrono della città catalana, la Rambla si popola di bancarelle che vendono libri e fiori, che i catalani si scambiano come dono.

La tradizione vuole infatti che in occasione della Festa di San Jordi le coppie –  e non solo – si scambino regali: gli uomini ricevono un libro e le donne una rosa. Una tradizione che trasforma Barcellona in una libreria e un fioraio a cielo aperto, con bancarelle di libri e fiori in ogni angolo della città, con migliaia di persone che si riversano per le strade del centro.

Un altro imperdibile appuntamento che capita in occasione di San Jordi è l’apertura straordinaria del Palazzo della Generalitat, solitamente chiuso al pubblico ma che per l’occasione apre le porte ai visitatori e turisti. All’interno di questo palazzo si svolgono diversi eventi nell’arco dell’intera giornata, dalla vendita delle ultime novità editoriali al concerto di musica popolare del suo famoso carillon.

Il programma di attività prevede anche una messa ufficiale nella cappella di Sant Jordi e la benedizione delle rose nel cortile gotico dell’edificio.

 

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 38 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO