Dall'Italia al Belgio a piedi: nasce il progetto "Paese Europa"

ST. ANTOENIEN, SWITZERLAND - AUGUST 03: A visitor descends from Austria into Switzerland while hiking from the Tilisunahuette to the Carschinahuette mountain huts in the Raetikon mountain range on August 3, 2016 near St. Antoenien, Switzerland. The Raetikon mountains, part of the Central Eastern Alps, straddle the borders between Liechtenstein, Switzerland and Austria in a region where a break-away African tectonic plate has clashed with European sheets, resulting in a rich geology that fosters a wide variety of wildflowers. The mountains, with their Sulzfluh and Schesaplana peaks, are also a popular destination for hikers and climbers. (Photo by Sean Gallup/Getty Images)

Arrivare dal Lazio fino a Bruxelles a piedi, mappando l'intero percorso. E' questo in sostanza il progetto "Paese Europa", avviato da una coppia -  Marco Saverio Loperfido, Guida Ambientale Escursionistica AIGAE e fondatore del portale Ammappalitalia, sua moglie  Marina Vincenti e il loro cane Bricco - che in 6 mesi percorreranno a piedi 2.400 km, toccando 179 città di 6 differenti Paesi.

Il progetto si avvale del patrocinio del Mibact, del Comune di Soriano nel Cimino, del Cai di Viterbo, di Ancos Confartigianato, di Aigae e sarà realizzato grazie alla collaborazione di Wwoof Italia, Amavido.de, Co.Mo.Do. Annulli Editori e all’esperienza di Alfonso Prota e della Banda del Racconto per la documentazione sonora.

Il cammino inizierà il 1 maggio e darà vita al nuovo percorso che da Chia arriverà a Bruxelles, passando per Todi, Venezia, Belluno, Innsbruck, Strasburgo e Lussemburgo. Dall'Italia al Belgio, attraverso Austria, Germania, Francia, Lussemburgo. Le vie individuate saranno esclusivamente sentieri e strade secondarie, passeranno per borghi e città e si potranno intersecare con itinerari già esistenti, come la Via Romea, La Via di San Francesco, la Monaco-Venezia.

Un altro modo di conoscere questi territori, attraverso lo sguardo lento di chi cammina, conoscendo nuove realtà, per promuovere un’Europa senza frontiere. I Postini di una volta - questo il nome dato ai due camminatori -  annoteranno tutto ciò che vedranno nel sito e nel blog Paese Europa: non sentieri e ciò che li circonda,  ma anche incontri con associazioni di volontariato e del Terzo Settore, i cui progetti saranno portati a piedi  fino al Parlamento Europeo.

JACUMBA, CA - APRIL 8: Minutemen Matt Sandt (L) and Steve Callagy (R) hike to their nighttime post looking over the U.S.-Mexico border as Minuteman Civil Defense Corps (MCDC) volunteers patrol the border in search of illegal immigrants and drug smugglers April 8, 2006 near Jacumba, California. MCDC is conducting the patrols in all four U.S.-Mexico border states and in several places along the Canadian border throughout the month of April as Congress considers changes to immigration and border security laws. Late last week, a ?breakthrough? compromise Senate leaders announced in the overhaul of immigration law, that could have led to the passage of a bill that would give the nation's estimated 11 million-plus illegal immigrants a chance to obtain U.S. citizenship, fell apart before the start of the two-week Spring recess. (Photo by David McNew/Getty Images)

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 30 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO