Monte Bianco, nasce il campo ARTVA per imparare la messa in sicurezza

Inaugurata nel 2015, Skyway Monte Bianco, la funivia che porta fino al punto più vicino alla vetta del Monte Bianco, ha riscosso in questi anni un boom di visitatori. Per questo, assieme alla Fondazione Montagna Sicura, è stato inaugurato il campo ARTVA,  presso il Pavillon du Mont Fréty a quota 2.200 metri.

Il nuovo campo allestito a un centinaio di metri sopra la stazione intermedia delle nuove funivie del Monte Bianco rientra nel progetto Alcotrà Prév Risk Haute Montagne ed è pensato per consentire di vivere la montagna in modo sicuro. I visitatori di Skyway Monte Bianco e gli amanti del free ride, infatti, possono accedere gratuitamente al campo ARTVA ed imparare ad utilizzare l’attrezzatura in caso di valanga o altre calamità naturali: potranno esercitarsi con l'ARVA – il dispositivo elettronico che trasmette un segnale radio per la ricerca delle persone coinvolte in fenomeni come le valanghe - la pala e la sonda in modo tale da saper far fronte a eventi simili di emergenza.

Un’altra novità da provare, prima che la neve si sciolga del tutto, è il percorso del campo ciaspole realizzato in collaborazione con Ferrino presso il Pavillon du Mont Fréty. Basta recarsi allo Skyway Shop, noleggiare gratuitamente racchette e ciaspole per godere di una piacevole passeggiata fino ai piedi del Toula, dinanzi il panorama mozzafiato della maestosità della vetta del Tetto d’Europa e del Dente del Gigante.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 11 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO