Umbria, 40 itinerari in motocicletta per rilanciare il turismo

Rialzarsi in piedi, affociarsi le maniche e darsi da fare per rilanciare uno dei tesori più preziosi dell’Umbria: il turismo. Meraviglie naturalistiche, tesori d'arte, delizie enogastronomiche da scoprire sulle due ruote: sono i tanti itinerari che compongono "L'Umbria si rimette in moto", l'evento dedicato ai mototuristi che si terrà questo week end del 25 e 26 marzo.

Ad aderire all’evento, 64 comuni, 71 moto club, oltre 300 strutture ricettive, 49 cantine, 11 frantoi e soprattutto 7 mila chilometri di strade da percorrere con 40 bellissimi itinerari.  E poi degustazioni, musica, rafting e molto altro, con l’unico obiettivo di rimettere in sesto una regione colpita, ma non abbattuta, dal terremoto, con l’unica voglia di ritornare alla normalità.

L'evento è ideato dal Comune di Assisi con il patrocinio della Federazione motociclistica italiana e organizzato in collaborazione tra gli altri con I Borghi più belli d'Italia.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 15 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO