Etna, chiuso aeroporto di Catania causa cenere

A picture taken from behind a plane's window shows ash clouds spewing from volcano Mount Etna on the southern Italian island of Sicily, near Catania, on January 9, 2014. Etna is Europe's most active volcano. AFP PHOTO / VINCENZO PINTO (Photo credit should read VINCENZO PINTO/AFP/Getty Images)

L’Etna provoca ritardi e cancellazioni all’aeroporto di Catania. Dalla scorsa notte infatti, a causa di un’altissima colonna di cenere lavica emessa dal nuovo cratere di Sud-Est del vulcano, l'aeroporto internazionale di Catania che resterà non è operativo e non lo sarà fino a mezzogiorno di oggi.

Sebbene le spazzatrici abbiano ripulito la pista dalla cenere lavica, la situazione resta critica. Il codice Vona Rosso, allerta rosso sugli spazi aerei, è stato emesso dall' Ingv di Catania che monitora l'attività del vulcano che prosegue con la stessa energia di ieri.

Nel frattempo, la situazione è la seguente: voli cancellati, altri in forte ritardo e aerei dirottati su altri scali. Da stamattina sono stati cancellati già quattro in voli in partenza di Ryanair (due per Milano Malpensa e due per Roma Fiumicino) e uno in arrivo (da Bologna). Sono stati dirottati a Comiso due voli Alitalia (provenienti da Milano Linate e Roma Fiumicino), due di Volotea (Venezia e Verona) e tre di Ryanair (Bergamo, Pisa e Milano Malpensa).

Dirottati a Palermo, invece, due aerei della Vizz (provenienti da Katowicw e Budapest) uno di AirBerlin (Monaco) e un della Transavia (Monaco).

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO